Accedi al sito
Serve aiuto?

Prodotti » Centraline » ZIBASE PRO di ZODIANET » Antifurto Integrato

Installazione di un antifurto integrato nella Zibase

Un recente aggiornamento di Zibase permette di installare con un solo scenario un sistema di allarme completo.
Occorre prima installare le periferiche adatte:

  • Sensori
    • Apertura porte e finestre
    • Sensori di movimento
    • Rilevatori di fumo etc…
  • Telecomandi
    • Telecomando fisico o virtuale
    • Tastiera a codice, a impronta, lettore di prossimità
    • Pulsanti,interruttori
  • Allarmi
    • Sirena
    • Cicalino
    • Luci,spie…

Nel seguito si fa l’esempio di un sistema d’allarme esistente Delta Dore con centrale CTX50, sensori di movimento, sensori di apertura della porta e due telecomandi Delta Dore Tydom140 (a 4 pulsanti), sirena esterna. Per integrare questo sistema occorrono 3 scenari:
Inserimento dell’ allarme

  1. Disattivazione dell’allarme
  2. Scenario allarme Zibase integrato.

Si inseriscono delle periferiche virtuali: Telecomando antifurto

E si dichiara il telecomando con le frequenze di quello reale. Quindi si crea lo scenario per l’inserimento.

In questo esempio lo scenario viene lanciato da due telecomandi: lo script serve per attivare il pulsante 1 del telecomando virtuale. Quindi si crea lo scenario per la disattivazione.

Questo scenario viene lanciato da due telecomandi ma con il pulsante 2: lo script attiva il pulsante 2 del telecomando virtuale.
Fin qui le istruzioni specifiche per un impianto già esistente; quanto segue, invece sono istruzioni di carattere generale per creare un sistema d’allarme personalizzato

 

Installazione di un sistema d’allarme

É sufficiente creare uno scenario in cui si sceglie l’azione FUNZIONE SPECIALE: «Installare un sistema d’allarme».

Lo scenario va attivato all’accensione della Zibase, le opzioni che possono essere scelte sono:
N° dello scenario: esiste la possibilità di salvare 10 diverse versioni dello scenario Antifurto.
Telecomando: é la periferica/e di inserimento/disinserimento della versione indicata.
Numero di attivazioni(s): é il numero di volte che verrà lanciato l’allarme prima di disattivarsi automaticamente. Oltre questo numero di ripetizioni l’allarme non è attivo.
Cicalino: é la periferica che viene attivata alla rilevazione di un allarme per il tempo prefissato di preallerta (non obbligatorio per il buon funzionamento dello scenario).
Durata dell’attivazione: é il tempo di attivazione della sirena o della periferica dichiarata come tale.
Sirena: é la periferica di allarme sonoro o visivo (non obbligatoria).
Ritardo di attivazione: é il ritardo che si desidera tra rilevazione dell’allarme e attivazione della sirena (tempo necessario per uscire di casa).
Durata del preallarme: é l’intervallo di tempo in cui suona il cicalino al posto della sirena.
LED Spia: é il numero del LED che si vuole acceso durante l’inserimento dell’antifurto.
Elenco dei sensori: é l’elenco dei sensori che danno inizio alla procedura di allarme. Se si desidera che venga inviato un sms o un’email allo scattare dell’allarme, basta aggiungere l’AZIONE: Invia messaggio e questa sarà eseguita dopo l’innesco della sirena.

Ecco la schermata delle istruzioni del configuratore:

E’ bene sapere che all’inserimento dell’antifurto tutti gli allarmi vengono automaticamente annullati.

Fonte: Blog domotique info Davy 45
Traduzione: Paolo Magnani

 

Scarica la versione stampabile allegata