Accedi al sito
Serve aiuto?

Prodotti » Centraline » ZIBASE PRO di ZODIANET » Controllo Climatizzazione

Controllo di un climatizzatore da Smartphone

Esistono diverse soluzioni per comandare un termostato programmabile per l’accensione di una caldaia via internet con uno smartphone.
Ma se l’apparecchio da comandare è un climatizzatore reversibile il problema è molto più delicato sia per la maggiore complessità dei comandi sia perché normalmente questi comandi vengono inviati tramite raggi infrarossi.
Delta Dore produce un ricevitore Radio X2D (Radio D30) che registra ed riemette i segnali a infrarossi del telecomando di numerosi condizionatori e pompe di calore.
La centralina domotica Zibase è compatibile con il protocollo X2D di Delta Dore e permette, pertanto di controllare via internet da pc, smartphone etc. i climatizzatori di numerose marche.
La ZiBASE può gestire l’accensione, lo spegnimento e la regolazione dei climatizzatori secondo calendari e orari che possono essere scelti da remoto.


Specifiche tecniche:

  • Alimentazione 220 V
  • DisplayLCD retroilluminato
  • Apprendimento dei comandi a infrarosso
  • Comandi Radio X2D bi-direzionali
  • Adatto a scatola di fissaggio Ø 65 mm
  • Dimensioni : 80 x 80 x 23 mm
  • Possibilità di duplicare fino a 22 tipi diversi di telecomandi
  • Comandi locali in parallelo (Confort , Éco , Accensione…)
  • Comandabile da centralina domotica Delta Dore o Zibase o Calibox
  • Disattivazione tramite contatto di apertura finestra

 

Configurazione

Il dispositivo va installato sulla parete opposta a quella dello Split ad una distanza massima di 5m: deve essere alimentato con la rete a 220V.
Per registrar sul dispositivo le sequenze di comandi a infrarossi del telecomando originale del climatizzatore procedere come di seguito:

  1. Premere il tasto 3 per 3 secondi: appare una prima schermata;
  2. Per passare ad una schermata differente premere brevemente il tasto 2;
  3. Preparare il telecomando dello split con la medesima schermata del RADIO D30 posandolo su un sostegno per la registrazione;
  4. Avvicinare il telecomando dello split a meno di 3 cm dal RADIO D30 e dare il comando per l’aumento della temperatura desiderata per registrare;
  5. Il diplay del RADIO D30 si illumina a conferma della ricezione del codice a infrarossi del telecomando;
  6. Premere il tasto 2 per confermare la registrazione e passare alla schermata successiva o premere il tasto 1 per annullare la registrazione;
  7. Ripetere le operazioni da  4 a 6 per ogni schermata;
  8. Per uscire e confermare la configurazione premere il tasto 3 per 3 secondi.

 
ASSOCIAZIONE DI RADIO D30 CON LA CENTRALINA ZIBASE

La ZiBASE è in grado di gestire diversi protocolli XDD (X2D Delta Dore) sia per il riscaldamento, gli allarmi, l’illuminazione o le tapparelle o il riscaldamento.
Per ogni tipo di comando occorrerà fare una associazione a volte anche con protocolli diversi.
Per il commando Confort / Eco occorre utilizzare il protocollo «XDD868_PILOT_W»; per il comando on-off occorre il protocollo
«XDD686_ALRM».

  • Associazione del D30 con prot XDD868_PILOT_W  scegliendo un identificativo del gruppo «B».
  • Selezionare mod Comfort caldo sul D30
  • Premere il pulsante Mode per 3 secondi
  • Cliccare sul pulsante ASSOC del configuratore expert Zibase
  • Premere nuovamente il pulsante « Mode » del D30 per 3 secondi
  • Salvare il nuovo attuatore così creato.

La Zibase è ora già in grado di selezionare la modalità Comfort/eco secondo la temperatura definita durante la registrazione dei segnali infrarossi dal telecomando originale.
Per la modalità ON/OFF basta creare un altro attuatore stavolta con il protocollo « XDD868_ALRM », questo permette di utilizzare una funzionalità già programmata nel D30: lo spegnimento automatico in occasione dell’apertura di un sensore porta finestra.

  • Associazione del D30 con prot« XDD868_ALRM »scegliendo un identificativo del gruppo B.
  • Selezionare un modo a scelta per il D30
  • Premere il pulsante Mode per 3 secondi
  • Cliccare sul pulsante ASSOC del configuratore expert Zibase
  • Premere nuovamente il pulsante « Mode » del D30 per 3 secondi
  • Salvare il nuovo attuatore così creato.

In realtà questo attuatore risponde alla rovescia , ma si apporterà una correzione.
USO.
Gli attuatori possono ora comandare gli stati ON/OFF e COMFORT/ECO, ma, per rendere le cose più facile all’utilizzo tramite smartphone seguono le istruzioni per 4 piccoli scenari all’uopo.

  • Creazione di uno scenario  « Clim CONFORT » con un semplice logo.
  • Scegliere gli orari preferiti indicando evento temporale e quindi attivare la periferica « D30 Confort/Eco »
  • Selezionare « ON » per la modalità « CONFORT »
  • Salvare lo scenario scegliendo il logo in alto a sinistra
  • Creare un secondo scenario selezionando off per il modo ECO.

Secondo lo stesso principio si possono creare 1 due scenari che permettono di effettuare la marcia/arresto del climatizzatore. Occorrerà, qui, invertire i comandi selezionando. ON come si simulasse l’apertura di una finestra, per indicare invece lo spegnimento del climatizzatore.

Infine si crea l’ultimo scenario per operare l’accensione del climatizzatore selezionando off le riquadro attiva una periferica.
Ecco 4 scenari che si presentano come 4 pulsanti di controllo nell’applicazione sullo Smartphone.

Conclusione
L’associazione del D30 a una centralina  ZiBASE permette di gestire la climatizzazione da uno smartphone anche con scenari evoluti. L’accensione e spegnimento possono essere gestiti dallo scenario termostato (modalità climatizzazione) che può essere scaricato dal configuratore basic. Basterà scegliere una sonda di controllo e utilizzare i sub scenari clim off e clim on come attuatori di accensione e spegnimento. Nello scenario andrà inserita anche il comando per selezionare sempre la modalità comfort. Questa scelta è  preferibile solo se l’apparecchio non è dotato di regolazione ad inverter. In questo ultimo caso è bene lasciare l’apparecchio acceso con il controllo termostatico interno e  programmare accensione e spegnimento solo ad orario.

Autore: Pascal Stephany www.domotique-info.fr
Traduzione: Paolo Magnani www.nuovartea.eu

 

Scarica la versione stampabile allegata