Accedi al sito
Serve aiuto?

Prodotti » Centraline » ZIBASE PRO di ZODIANET » Programmazione IPX800 V 3.0

IPX800 e Zibase - Istruzioni per la programmazione

Gli ultimi aggiornamenti del firmware di Zibase hanno reso molto più semplice l’utilizzo dell’IPX800. Nuove funzioni, infatti, permettono di controllare l’IPX800.
Per utilizzarle occorre andare sull’interfaccia “EXPERT” di Zibase e creare un nuovo scenario; la prima funzione è: Reindirizzamento dell’attivazione su http e si trova tra le funzioni speciali.

Questa funzione permette di associare dei comandi HTTP ai pulsanti ON e OFF di un modulo virtuale. Il primo campo da riempire richiede il numero, a scelta, da dare al comando utilizzando, secondo un codice simulato X10, solo la lettera H. Nell’esempio si è dato il numero 4 .
Nel secondo campo va indicato il comando per la funzione ON, ovvero: http://192.168.x.yy/preset.htm?led1=1 dove x e y sono dati dall’indirizzo IP dell' IPX800 e led 1 indica il relé 1 dell' IPX800
Nel terzo campo si inserisce il comando per l’OFF: http://192.168.x.yy/preset.htm?led1=0
I valori =1 e =0 permettono di attivare o disattivare il relé 1.
Quindi occorre creare una periferica attuatore sulla Zibase con l’indirizzo H4:

Se, ad esempio il 1° relé dell’IPX800 comanda le “luci della sala” si potrà dare il nome “luci sala IPX 1” e sul PcPad o su iPhone o sull’interfaccia Android apparirà l’icona scelta e sarà possibile azionare l’accensione delle luci come per ogni altro attuatore.

Per ogni relé occorrerà creare un nuovo scenario. A questo scopo può essere utile un’altra funzione di Zibase: Reindirizzamento di un gruppo di componenti X10 su http (vedi sopra).
Con un solo comando è possibile reindirizzare i comandi verso gli 8 relé ( max 9).
Bisogna indicare la lettera del gruppo, questa volta senza limitazioni: ad esempio A.
Il comando http deve essere il seguente: http://192.168.x.yy/preset.htm?led#=*
La Zibase inserirà tutti i numeri dei relé e indicherà al posto di “*” i comandi ON e OFF.
Quindi con il solo scenario seguente è possibile controllare gli 8 relé dell’IPX800 che avranno gli indirizzi da A1 a A8.

A questo punto è necessario creare le 8 periferiche corrispondenti ai relé da 1 a 8

Salvato lo scenario e gli attuatori, questi saranno visibili da PcPad e dalle interfacce iPhone e Android

Ma a questo punto potrebbero verificarsi confusioni quando si comandano le utenze sia da Zibase sia direttamente dall’interfaccia IPX: occorre informare Zibase sullo stato dei relé!
E’ possibile utilizzare il file xml dell’IPX800 disponibile all’indirizzo http://ind_ip_IPX800/status.xml, che elenca, tra l’altro, lo stato di tutti gli input e output dell’apparecchio:

Dove:
I valori tra «ledx» indicano lo stato degli 8 relé (attenzione il numero è decale: led0 = relé 1, etc...), i valori tra «btnx» gli 8 ingressi digitali, quelli tra «anx» gli ingressi analogici, e quelli tras «countx» i contatori.
Una nuova funzione della Zibase permette di leggere un valore dato in un file determinato come il file xml appena indicato. Questo permetterà di effettuare un “polling” (una interrogazione) per tener la Zibase informata dello stato dei relé
Occorre creare uno scenario che si ripeta a intervalli regolari,( ad esempio 300 sec).
Quindi si scelga AZIONE, e poi Calcolatrice
Assegnazione di una stringa di caratteri ad una variabile: con questo comando, ponendo V0=led0 si fa in modo che il valore V0 sia lo stato del relé 1 ovvero sia uguale al valore compreso tra Led0 nel file status .xml; in pratica si legge lo stato del relé 1 e lo si assegna alla variabile V0.
Quindi si indica un’altra AZIONE- Funzioni speciali- Comando da http: si indica nell’URL il file .xml con lo stato delle periferiche http://ind_ip_IPX800/status.xml e si sceglie:
Lettura del valore di ritorno segnalato da V0 ( o la variabile VN)

Infine si aggiunga una nuova azione: Attivare la periferica – ON-OFF variabile si scelga la periferica e si indichi la variabile (in questo caso V0) per fare in modo che l’icona della periferica risulti accesa o spenta anche sull’interfaccia della Zibase in modo coerente con lo stato reale.

In questo modo anche se i comandi vengono dati da IPX direttamente la Zibase si aggiorna ad intervalli prefissati e le indicazioni su iPhone o altra interfaccia sono corrispondenti allo stato delle periferiche. Occorre però creare uno scenario per relé.
La possibilità di leggere lo stato e i valori delle periferiche tramite IPX800 ha molte applicazioni interessanti: permette di far partire azioni o scenari leggendo i valori di temperatura o di consumo di energia elettrica e quindi di funzionamento con semplicità e periodicità prestabilita.
Come si può vedere l’utilizzo dell’IPX800 è molto interessante e ricco di possibili applicazioni!

Autore: Cédric Locqueneux-Rédacteur du blog Maison et Domotique
Traduzione: Paolo Magnani -Artea srl

 

Scarica la versione stampabile allegata